I riflessi contabili della liquidazione IVA - Software per commercialisti Blustring - Visual Help

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gestione contabile > Il caricamento delle registrazioni contabili > La liquidazione IVA

LA LIQUIDAZIONE IVA

 
 
 

I riflessi contabili della liquidazione IVA

PREMESSA
Nei tutorials precedenti, abbiamo esaminato la procedura per la gestione delle liquidazioni IVA.
Abbiamo visto che
cliccando sul pulsante REGISTRA LIQUIDAZIONE, vengono generati quegli elementi necessari per il completamento di una liquidazione IVA periodica.

 
 

Ma, non è tutto...
Se hai osservato bene la finestra di dialogo, non può esserti sfuggita la presenza dell'opzione: EFFETTUA REGISTRAZIONE IN CONTABILITA' GENERALE.

Oltre agli elementi necessari per il completamento della liquidazione IVA, viene generata anche una scrittura di contabilità generale, con la quale viene:

  • Chiuso il saldo del conto IVA ACQUISTI;

  • Chiuso il saldo del conto IVA VENDITE;

  • Chiuso il saldo del conto IVA CORRISPETTIVI;

  • In contropartita, viene aperto il saldo del conto ERARIO C/IVA.

 

01 - IL VERSAMENTO DELL'IVA
Con la scrittura generata automaticamente dalla procedura vengono azzerati i saldi dei conti: IVA ACQUISTI, IVA VENDITE, IVA CORRISPETTIVI.
In contropartita, viene aperto il saldo del conto ERARIO C/IVA, che verrà azzerato al momento del versamento.

Ovviamente, la procedura non può conoscere:

  • né il giorno dell'effettivo versamento;

  • né il conto bancario utilizzato per il versamento.

Pertanto, alla data del versamento, occorrerà caricare manualmente una scrittura di contabilità generale, con la quale:

  • Chiuderemo il saldo del conto ERARIO C/IVA;

  • Rileveremo gli interessi trimestrali;

  • In contropartita, addebiteremo un conto bancario.

 

Nell'esempio riportato, puoi osservare la rilevazione del versamento dell'IVA, avvenuto in data 15/05/14, con il conto corrente tenuto presso la banca Unicredit.

Video riassuntivo

ATTENZIONE: Il video è stato realizzato qualche anno fa, con una release ormai obsoleta, e pertanto, vi potrebbero essere delle differenze con l'interfaccia attuale del programma.
Tuttavia, abbiamo ritenuto utile pubblicarlo poiché la logica di funzionamento delle procedure illustrate è rimasta invariata.

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu