Il calcolo di imposte dirette e IMU - Software per commercialisti Blustring - Visual Help

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Altre gestioni > Il menu multiaziendale

IL MENU MULTIAZIENDALE

 
 
 

Il calcolo delle imposte dirette e dell'IMU

PREMESSA

Ogni anno, per ogni posizione contabile gestita, occorre determinare:

  • Le imposte dirette da versare (IRPEF, IRES, IRAP);

  • L'eventuale IMU

Non solo... per ogni posizione contabile gestita, vi potrebbero essere dei soggetti collegati. Ad esempio, se viene gestita la contabilità di una società, oltre a dover determinare le imposte da essa dovute, occorre:

  • Determinare le imposte dovute dai soci;

  • Determinare l'IMU dei soci.

Grazie al menu multiaziendale, è possibile gestire agevolmente tutti i contribuenti: sia i titolari di partita IVA, che i soggetti a questi collegati.

01 - PROCEDURA OPERATIVA

Ipotizziamo, a titolo di esempio, di dover gestire gli adempimenti dovuti dai soci di BETA SRL.
Dal MENU MULTIAZIENDALE, selezioniamo il comando IMPOSTE DIRETTE ED IMU.

 

Quindi, impostiamo opportunamente il campo ESERCIZIO FISCALE, e clicchiamo sul pulsante AGGIORNA ELENCO.
ATTENZIONE: nel campo ESERCIZIO FISCALE devi digitare l'anno di presentazione del modello. Pertanto, se devi predisporre le deleghe per il versamento delle imposte scaturenti da UNICO 2014 (redditi 2013), devi digitare 2014 (e non 2013).

Verrà visualizzato l'elenco di tutti i contribuenti gestiti:

  • Titolari di partita IVA;

  • Soggetti collegati (soci, sindaci, collaboratori, etc.).

Nell'esempio riportato, possiamo osservare che la società BETA SRL ha 3 soci:

  • Belli Andrea;

  • Belli Lucio;

  • Belli Maria.

02 - OPERAZIONI POSSIBILI

Come hai sicuramente notato, in corrispondenza di ogni contribuente (titolare di partita IVA, o soggetto collegato), vi è una serie di pulsanti. Grazie ad essi è possibile:

  • Gestire l'anagrafica del contribuente, caricando o modificando le informazioni relative agli immobili posseduti;

  • Effettuare il calcolo delle imposte da versare, prelevando i dati dalla dichiazione (precedentemente predisposta);

  • Effettuare il calcolo dell'IMU.

03 - LA GESTIONE DEI FABBRICATI

Grazie al menu multiaziendale, è agevole gestire i fabbricati di ogni contribuente.
Ipotizziamo, a titolo di esempio, di dover caricare un nuovo fabbricato per BELLI LUCIO. Sarà sufficiente cliccare sul pulsante ANAGRAFICA corrispondente al contribuente desiderato.

Si aprirà la scheda anagrafica del contribuente.
Quindi, dalla sezione FABBRICATI, sarà possibile gestire i fabbricati posseduti.

 

04 - IL VERSAMENTO DELLE IMPOSTE DIRETTE

Nel capitolo dedicato alla gestione F24, abbiamo visto come predisporre le deleghe F24 per il versamento delle imposte scaturenti da UNICO:

Cliccando sul pulsante IMPOSTE DIRETTE, si accede alla procedura per la rateizzazione delle imposte.

05 - IL CALCOLO DI IMU E TASI

Se i dati relativi ai fabbricati sono stati caricati correttamente, sarà possibile procedere con il calcolo di IMU E TASI.
Basta cliccare sul pulsante IMU in corrispondenza del contribuente desiderato.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu