Installazione ed avvio del software - Software per commercialisti Blustring - Visual Help

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Installazione

INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

 
 

Installazione ed avvio del software

PREMESSA
Il software Blustring può essere utilizzato in locale, in rete, ed anche in remoto.
Questo tutorial ti spiegherà come effettuare l'installazione nel tuo desktop. Più avanti, ti verrà spiegato come condividere gli archivi contabili con altri utenti, utilizzando il software in rete, o in remoto.

01 - DOWNLOAD ED INSTALLAZIONE

Per installare il software devi accedere alla pagina di download del sito BLUSTRING.
Qui, dovrai effettuare 2 downloads:

  • del programma (cliccando sul pulsante di sinistra);

  • della runtime di Access (cliccando sul pulsante di destra).

 

Completati i downloads, non dovrai fare altro che mandare in esecuzione, uno dopo l'altro, i due files eseguibili scaricati, accettando le opzioni proposte di default.

02 - ESECUZIONE DEL PROGRAMMA

Completata l'installazione, per mandare in esecuzione il programma, devi effettuare un doppio click sull'icona BLUSTRING collocata nel desktop.

 

In alternativa, se stai utilizzando Windows 7, o Windows XP, puoi lanciare l'esecuzione per programma dal menu START, e precisamente da: TUTTI I PROGRAMMI / BLUSTRING SUITE / BLUSTRING CONTABILITA'.

In alternativa, ancora, puoi eseguire il programma anche da RISORSE DEL COMPUTER, accedendo alla cartella C:\COGE07, con un doppio click sul file BLUSTRING.ACCDR.

 

03 - INTERFACCIA DEL PROGRAMMA

L'interfaccia utente si compone di 2 sezioni fondamentali:

  • IL PANNELLO DI CONTROLLO (a sinistra);

  • LA BARRA MULTIFUNZIONE (in alto).

Inoltre, come puoi osservare, vengono riportate 2 importanti informazioni sull'azienda in linea: PATH, e la denominazione. L'argomento verrà sviluppato nel corso dei prossimi paragrafi.

04 - IL PANNELLO DI CONTROLLO

Il software Blustring è multiziendale. Detto altrimenti, consente di gestire un numero illimitato di contabilità di aziende e professionisti.
Tramite i comandi del gruppo GESTIONE AZIENDE del PANNELLO DI CONTROLLO puoi:

  • creare tutte le posizioni contabili che dovrai gestire;

  • selezionare, di volta in volta, l'azienda su cui lavorare.

Degli altri gruppi collocati nel pannello di controllo, ce ne occupero nel corso di un altro tutorial.

LA CREAZIONE DI UNA NUOVA AZIENDA
La prima volta che apri il programma,
per impostazione predefinita, viene selezionata una delle aziende fornite con l'applicativo: AZIENDA MODELLO N.01. Si tratta di un'azienda "modello" che potrai utilizzare per creare le posizioni contabili che dovrai gestire.

 

La creazione di una nuova azienda avviene mediante la duplicazione di una già esistente. Detto altrimenti, la creazione di una nuova azienda avviene clonando un archivio contabile già esistente. Pertanto, la nuova azienda erediterà il piano dei conti dell'azienda clonata.

Ipotizziamo, a titolo di esempio, di dover gestire la contabilità di una società denominata BETA SRL. Vediamo come procedere per creare la posizione contabile.
Si procede in 2 steps:
a) Creazione dell'archivio contabile;
b) Caricamento dei dati anagrafici nell'archivio contabile.

a) Creazione dell'archivio contabile
Come primo step, occorre generare il file (archivio contabile) destinato ad accogliere tutte le registrazioni contabili dell'azienda. Per procedere, occorre cliccare sul comando GENERA NUOVA AZIENDA e compilare i campi proposti dalla finestra di dialogo che verrà aperta.

ATTENZIONE: Non confondere la denominazione con il nome dell'archivio contabile:

  • la denominazione è la denominazione esatta della società, o dell'impresa individuale;

  • il nome del file è il nome che verrà attribuito all'archivio contabile. Non necessariamente deve coincidere con la denominazione esatta dell'azienda. Anzi, è bene che non contenga spazi, caratteri speciali (apostrofi, accenti, etc.) e che non ecceda la lunghezza di 20/25 caratteri.

Nell'esempio riportato, la denominazione sociale è estremamente breve, e pertanto, i due sono molto simili. Se però, avessimo dovuto creare la posizione contabile della societa AG ACCOUNTANT CONSULTING SRL, sarebbe stato opportuno:

  • inserire nel campo denominazione: AG ACCOUNTANT CONSULTING SRL;

  • inserire nel campo NOME DEL FILE una stringa priù breve, del tipo: AGACCOUNTANT (senza spazi).

b) Caricamento dei dati anagrafici
Cliccando sul comando PROCEDI, verrà creato, e selezionato, il file (archivio contabile) destinato ad accogliere tutte le registrazioni contabili della società BETA SRL.
Noterai, infatti, che l'azienda in linea non sarà più AZIENDA MODELLO N.01, ma BETA SRL.

 

A questo, punto non ti resta che caricare i dati anagrafici dell'azienda. Per procedere, devi cliccare sul comando ANAGRAFICA AZIENDA della barra multifunzione.

 

Quindi, procederai con la compilazione dei campi proposti.

 

NOTA TECNICA: Se vuoi, puoi rimandare il caricamento dei dati anagrafici anche ad un momento successivo. Tuttavia, al fine di non frammentare il lavoro, ti consigliamo di effettuare l'operazione subito dopo la creazione dell'archivio contabile.

LA SELEZIONE DI UN'AZIENDA GIA' ESISTENTE
Hai appena imparato a creare una nuova posizione contabile.
Ora, ipotizziamo di aver già provveduto alla creazione di tutte le posizioni contabili che dovremo gestire.
Supponiamo, inoltre, di dover effettuare delle registrazioni contabili per l'azienda ALFA SPA. Per poter lavorare sull'azienda desiderata, dovremo:

  • cliccare sul comando SELEZIONA ALTRA AZIENDA;

  • selezionare l'archivio contabile desiderato.

 

Dopo la selezione, un messaggio confermerà la selezione dell'azienda.

 

Inoltre, come già sai:

  • nella barra del titolo, comparirà la PATH dell'archivio contabile;

  • in fondo al menu iniziale, comparirà la denominazione sociale.

05 - LA BARRA MULTIFUNZIONE

La barra multifunzione raccoglie i comandi per l'accesso alle procedure per la gestione della contabilità dell'azienda in linea.
Così, ad esempio, se desideri registrare le fatture emesse dalla società Alfa Spa, dovrai aprire l'apposita procedura cliccando sul comando FATTURE CLIENTI della barra multifunzione.

 

Come puoi facilmente osservare, i comandi della barra multifunzione organizzati in SCHEDE.
All'interno di ogni scheda, i comandi sono ulterirmente suddivisi in GRUPPI.

Ovviamente, per passare da una scheda ad un altra, occorre cliccare sulla relativa intestazione.
Ad esempio, per visualizzare la scheda STAMPE, occorre cliccare sull'intestazione STAMPE.

DINAMICITA' DELLA BARRA MULTIFUNZIONE

Lavorando con il programma, constaterai che la barra multifunzione non è statica, ma dinamica: quando viene selezionato un determinato comando, assume una diversa configurazione, mostrando i comandi specificamente previsti per la procedura selezionata.
Ad esempio, selezionando il comando FATTURE FORNITORI, si aprirà la procedura per la gestione delle fatture di acquisto. Contemporaneamente, nella barra multifunzione non verranno più visualizzati i comandi del menu principale, ma comandi specifici per la gestione delle fatture di acquisto.

PROCEDURE A TUTTO SCHERMO...

Se vuoi, puoi nascondere la barra multifunzione e visualizzare le procedure a schermo intero. Per farlo, è sufficiente un doppio click sull'intestazione della scheda.

Se desidererai visualizzare nuovamente la barra multifunzione, ti basterà effettuare un altro doppio click sempre sull'intestazione della scheda.

Video riassuntivo

ATTENZIONE: Il video è stato realizzato qualche anno fa, con una release ormai obsoleta, e pertanto, vi potrebbero essere delle differenze con l'interfaccia attuale del programma.
Tuttavia, abbiamo ritenuto utile pubblicarlo poiché la logica di funzionamento delle procedure illustrate è rimasta invariata.

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu