La comunicazione black list - Software per commercialisti Blustring - Visual Help

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Adempimenti fiscali > Altri adempimenti

GLI ADEMPIMENTI FISCALI

 
 
 

La comunicazione black list

PREMESSA

Come noto, i contribuenti che hanno avuto delle operazioni con soggetti residenti in paesi black list, devono comunicarle all'Agenzia delle Entrate. I paesi black list sono paesi in cui vige un regime fiscale particolarmente privilegiato rispetto a quello dell’Italia (paradisi fiscali).
Dal 01/01/14, la comunicazione va effettuata utilizzando il modello di comunicazione polivalente, cioè lo stesso modello previsto per lo spesometro. In sostanza, occorre presentare 2 quadri:

  • Il frontespizio;

  • Il quadro BL.

01 - PROCEDURA OPERATIVA

Poiché la comunicazione viene effettuata utilizzando il modello di comunicazione polivalente, la procedura operativa è del tutto analoga a quella prevista per la predisposizione dello spesometro.

Ovviamente, rispetto alla predisposizione dello spesometro, vi sono delle particolarità:

  • Come intervallo temporale di riferimento, occorre impostare NON l'intero esercizio, ma il mese, o il trimestre da comunicare. Nell'esempio riportato, vediamo come predisporre la comunicazione black list per il terzo trimeste 2014 (01/07/14 - 30/09/14);

  • Oltre al frontespizio, occorre compilare SOLAMENTE il quadro BL;

  • Occorre specificare l'anno ed il trimestre di riferimento. Nel nostro esempio, nel campo ANNO DI RIFERIMENTO abbiamo digitato 2014, e nel campo a fianco abbiamo selezionato T3 (terzo trimestre).

02 - VERIFICA DELLE OPERAZIONI INCLUSE

Per verificare le operazioni che verranno incluse nella comunicazione, possiamo cliccare sull'apposito pulsante collocato nella sezione BL.

Nel quadro verranno riepilogate le fatture intestate ai clienti / fornitori, nella cui scheda anagrafica:

  • E' stato attivato il flag: SPESOMETRO - OPERAZIONI DA RIPORTARE NEI QUADRI BL, FN, SE, TU;

  • E' stata compilata la sezione SPESOMETRO, attivando il flag BL, e valorizzando il campo TIPOLOGIA con 01 - OPERAZIONI CON PAESI BLACK LIST.

 

03 - GENERAZIONE DEL FILE TELEMATICO

Trattandosi della stessa procedura, la generazione del file telematico avviene con le stesse modalità previste per lo spesometro.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu