La corruzione degli archivi contabili - Software per commercialisti Blustring - Visual Help

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Installazione > Approfondimenti

INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

 
 
 

La corruzione degli archivi contabili

PREMESSA

Con il termine CORRUZIONE si intende il danneggiamento di un file. Il danneggiamento può dipendere da varie cause, tra cui:

  • errori nella superficie del disco fisso;

  • infezioni da virus;

  • sbalzi di corrente;

  • cattivo funzionamento della rete (se si lavora con computers collegati in rete).

Il livello di corruzione può essere più o meno grave. Nei casi peggiori, il file diventa completamente inutilizzabile, e non è possibile recuperato in alcun modo.

01 - IL RISCHIO DI CORRUZIONE DEGLI ARCHIVI CONTABILI

Come tutti i files, anche gli archivi contabili possono corrompersi. Poiché sono il frutto di lunghe sessioni di lavoro, occorre evitare che ciò accada.
Al fine di minimizzare il rischio di corruzione, consigliamo di:

  • Utilizzare computers con dischi fissi di buona qualità. Inoltre, consigliamo di effettuare periodicamente delle scansioni del disco per verificare che non vi siano aree dannaggiate.

  • Installare un buon antivirus ed effettuare regolarmente delle scansioni per verificare che non vi siamo virus o malware di qualunque tipo.

  • Utilizzare un gruppo di continuità per evitare sbalzi di corrente. In mancanza, consigliamo di utilizzare almeno computers con alimentatori di buona qualità (purtroppo, vi sono in circolazione molti desktop potenti, ma con alimentatori cinesi da 20,00€).

  • Se si lavora in rete, consigliamo di utilizzare reti cablate di buona qualità. Sconsigliamo l'utilizzo di reti wireless.

02 - L'IMPORTANZA DEL BACKUP

Se si adottano tutti gli accorgimenti suggeriti nel precedente paragrafo, il rischio di corruzione degli archivi contabili è davvero minimo, ma questo non significa che sia impossibile. Per questo motivo, consigliamo caldamente di effettuare ogni giorno una copia di backup degli archivi contabili.
Pertanto, ti consigliamo di mettere in pratica quanto esposto nel tutorial dedicato al backup degli archivi contabili.
Così, nel caso in cui un archivio contabile si corrompa, potrai ripristinare la copia di backup.

03 - SERVIZIO DI RIPRISTINO

Se non hai effettuato il backup degli archivi contabili, puoi chiederci di tentarne il ripristino, acquistando il servizio SOS, al prezzo di 12,20€ IVA INCLUSA.
Dopo aver effettuato il pagamento con carta di credito, potrai inviarci l'archivio contabili corrotto tramite WETRANSFER all'indirizzo info@blustring.net.

ATTENZIONE: Se la corruzione è grave, il file non potrà essere recuperato e tutte le registrazioni caricate andranno perse.
Pertanto, il servizio di ripristino deve essere visto come un tentativo ESTREMO, e NON come una possibile soluzione in caso di corruzione. Detto altrimenti, per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli (perdita di dati), raccomandiamo di:

  • seguire i consigli forniti nel primo paragrafo;

  • e soprattutto, di effettuare ogni giorno una copia di backup degli archivi contabili. L'operazione richiede una manciata di secondi, ma può evidare di perdere mesi di lavoro!

ITER operativo per chiedere il servizio di ripristino
Se proprio non puoi fare diversamente che chiedere il ripristino di un archivio contabile corrotto, puoi procedere come segue:

  • 1) Effettuare il pagamento del servizio tramite carta di credito (CLICCA QUI)

  • 2) Comprimere in formato .ZIP l'archivio contabile corrotto.
  • 3) Accedere al sito WETRANSFER, ed inviare ad info@blustring.net il file appena compresso in formato .ZIP
FASE 2 - Compressione del file corrotto in formato .ZIP
 
FASE 3 - Invio del file tramite WETRANSFER
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu